nike-women-russia-hed-2015Lo scorso mese di aprile, Nike Women ha lanciato la sua popolare campagna motivazionale “Better For It” negli Stati Uniti. Ora il gigante sportivo sta espandendo questo slogan in Russia. Una mezza dozzina di nuovi spot divertenti e messaggi che in generale enfatizzano i benefici degli esercizi fisici e invitano alla sfida, ma assumono un tono leggermente diverso rispetto agli Stati Uniti.

Il lavoro della macchina fotografica del regista Carlos Serrao è un po’ più drammatico nella sua attenzione per i dettagli, con scene come Olga Markes in una posa particolarmente brutale grondante di sudore, oppure la pugile Kate Izotova che prende un pugno in faccia. Negli Stati Uniti gli annunci sembrano mostrare più esplicitamente il concetto di insicurezza e la promessa di auto-miglioramento. Invece le atlete russe sembrano più voler sfidare il proprio dolore alla ricerca della perfezione e della gloria.

Oltre agli annunci di atleti professionisti, Nike ha anche puntato alla cattura di Instagram in real-time. Infatti il titolo della campagna è “Real Girls di Mosca” e mira a catturare lo spirito di quello che Nike descrive come un crescente movimento sportivo in Russia, con le donne che rappresentano il “libero pensiero in spirito libero” e che si sentono più a loro agio “in scarpe da tennis, preferendo l’esercizio alle diete”.

Nike sta anche promuovendo la partecipazione di 25.000 persone a un evento sportivo di 10 giorni al Gorky Park di Mosca. E la nuova campagna presenta atleti in una vasta gamma di discipline (danza, coreografia, a lungo salto, skateboard e sprint) su murales all’aperto giganti davvero incredibili.

nike_gif_sprinter_comp_b21_tumbler_TW_full

nike_gif_skater_comp_b18_tumbler

nike_gif_jumper_comp_b13_tumbler_full