Definizione di Creatività
E’ una delle domande su cui ci interroghiamo da sempre. Creativi si nasce o si diventa? Esistono delle tecniche per diventare dei creativi o è un dono che non si può insegnare? E poi in fondo… Cos’è davvero la Creatività?

Da sempre materia di riflessione per artisti, filosofi, psicologi e neuroscienziati, elusiva e complessa quale è, ma anche estremamente immediata e “semplice” (solo per alcuni) la Creatività è un concetto astratto, spesso quasi un fenomeno misterioso. Una magia che “abita” l’emisfero destro del nostro cervello!

cervello

La creatività è una capacità tipicamente umana, caratteristica di pittori, artisti, musicisti, scultori …o maniaco-depressivi! Per alcuni, oggi è alla portata di chiunque sia disposto a coltivarla e in rete circolano anche consigli per “stimolarla”: rilassarsi, ascoltare il mondo esterno, immergersi nel verde o “lasciare libere le redini del nostro pensiero”, ma molte persone sembrano smentire questa teoria, dimostrando evidentemente di non possederla o di non avere l'”ispirazione”, nonostante si sforzino.

inspiration_creative_creativity_digital_art_inspirational_m74686

Altri invece pensano che la creatività sia un dono di tutti, ma è prerogativa di pochi possedere l’attitudine a catturarla quando si presenta e il necessario opportunismo per trasformarla in ricchezza, mentale e materiale, per se stessi e per gli altri. Charlotte Brontë sosteneva che “chi possiede il dono della creatività, possiede qualcosa di cui non sempre è padrone, qualcosa che qualche volta, stranamente, decide e lavora per se stesso.” ed è esattamente così: un creativo sa che l’illuminazione potrebbe arrivare in qualunque momento … sicuramente l’idea vincente, quella che ti fa esclamare ad alta voce “Eureka!” di solito si presenta in momenti e circostanze tra le più improbabili! …O può non arrivare per giorni… (mesi… anni.. ?) come illustra simpaticamente il creativo Daniel Cuello in questa vignetta!

Fonte: DANIELCUELLO.COM

Per Picasso “i cattivi artisti copiano, quelli buoni rubano.” Chissà cosa avrebbero pensato Einstein e Picasso del Creative Commons, della proprietà intellettuale, del diritto d’autore e dei limiti dell’utilizzo delle creazioni altrui?! Sicuramente le grandi menti creative hanno cambiato il mondo! E noi non possiamo far altro che lasciarci incantare dalle loro creazioni, ogni volta che le vediamo…

Van Gogh