nanosculturaL’artista Jonty Hurwitz ha sfruttato la stampa 3D per creare alcune incredibili sculture. In questo caso parliamo di “nano-sculture”, opere estremamente piccole che mettono a dura prova la precisione tecnologica di queste stampanti.

Alcune innovazioni tecnologiche degli ultimi dieci anni e mezzo sono a dir poco sbalorditive. All’avanguardia dell’innovazione in questo secolo è la stampa 3D e le possibilità di questa nuova tecnologia sono numerose. Hurwitz è stato ispirato dalla tecnologia di stampa 3D e ha deciso di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima: le nano-sculture.

nanoscultura

Il primo passo nel processo è stata la creazione di una immagine digitale 3D di un modello. Per fare questo, Hurwitz e suo team hanno usato circa 250 macchine fotografiche digitali. Per vedere queste sculture in tutti i dettagli sono necessari microscopi elettronici speciali. Senza questi microscopi, le sculture nano sono impossibili da vedere.

nanoscultura su capello

Esperimenti come questi fanno riflettere su ciò che l’umanità può fare e su cosa raggiungeremo dopo. La stampa 3D sarà di sicuro aiuto per il progresso tecnologico? Solo il tempo ce lo dirà.

nanoscultura su cruna di un ago