nasa_headDopo Interstellar e The Martian, la NASA sta godendo di una rinascita di immagine. Per attingere a quella crescente consapevolezza, l’agenzia spaziale ha commissionato la produzione di una serie di lussureggianti poster per il turismo spaziale dal sapore retrò.

“The Grand Voyage” è stata ispirata dai film di fantascienza degli anni ’60 e rappresenta come Giove, Saturno, Urano e Nettuno si allineano una volta ogni 175 anni. L’ultimo allineamento, avvenuta nel 1977, ha permesso di inviare due sonde (Voyager 1 e Voyager 2) per visitare tutti e quattro durante lo stesso viaggio.

Un altro manifesto ci proietta nei primi anni ’70 e utilizza immagini di provenienza pop per aggiungere un messaggio di affinità terrestre per questa immagine di Marte.

Un altro poster rappresenta Saturno, noto per il ghiaccio e per le sue bocche vulcaniche che emettono ammoniaca e metano. Il lavoro suggerisce ai turisti che potranno visitare tali siti in stile parchi nazionali moderni, ma utilizzando cupole antigravitazionali al posto di Jeep e Quad.

I poster sono disponibili per l’acquisto nel negozio online dell’agenzia Invisible Creature.

nasa_grandtour_1

nasa_mars_1

nasa_enceladus_1

nasa-posters-earth-2016

nasa-posters-ceres-2016

nasa-posters-venus-2016