forever-21-instagramSe volete vedere il vostro prossimo selfie materializzato come un mosaico in tempo reale, Forever 21 presenta una macchina che produce risultati sensazionali. Circa un anno e mezzo fa, un rivenditore di abbigliamento di Los Angeles ha incaricato un’agenzia di Brooklyn di costruire un cartellone gigante e regolabile in stoffa, legno, alluminio e altri materiali, un “aggeggio” che include circa 200.000 parti e circa 11 km di tessuto. Ora è pronta per il lancio.

Questa macchina è ora attiva e funzionante 24 ore al giorno… ma cosa fa? Semplicemente rielabora determinate foto di Instagram ricevute dall’ashtag #F21ThreadScreen e una serie di macchine riprendono dal vivo e inviano agli utenti la clip in cui la foto viene ricreata da questo macchinario con pixel… di stoffa!

Ecco una diretta streaming.

La meccanica di questo impianto è davvero “borderline”: nastri contenenti 36 colori di stoffa ruotano su bobine di legno secondo le istruzioni computerizzate. “Forever 21 stava cercando di sperimentare qualcosa di molto diverso“, dice il co-fondatore Andrew Zolty. “Ci hanno dato una missione piuttosto aperta da un punto di vista operativo, fin dall’inizio sapevamo che volevamo costruire una esperienza web-connected che chiunque poteva provare da qualsiasi parte del mondo.” E aggiunge: “Ci siamo concentrati sul filo, essendo l’elemento più semplice della moda era abbastanza versatile. Poi ci siamo concentrati su Instagram, essendo il social network più artistico e creativo. L’idea è partita da questi due elementi“.

Questi progetti particolari pixel-based non sono nuovi, ma l’impianto F21 è un progetto davvero unico. Ecco il video dietro le quinte: buona visione e buona condivisione!