fotoquadri asimmetriciDa sempre pensiamo che le migliori idee per la decorazione di interni siano quelle che riflettono chiaramente i singoli stili e gusti. Se vi sentite bloccati, ecco alcuni consigli per mantenere i buoni propositi di sviluppo del vostro stile personale.

1 . Fatevi circondare dall’ispirazione. Il solo fatto di essere qui significa essere già sulla buona strada! Investire parte del vostro tempo sui siti web è un ottimo modo per vedere ciò che succede nel mondo esterno. Far parte di una comunità online vi da la possibilità di “assaggiare” case diverse e stili provenienti da tutto il mondo, diventate sempre più consapevoli del fatto che visualizzare diversi tipi di interni è un potente accelerante per sviluppare le proprie opinioni. In un attimo potete guardare la fotografia di una stanza, decidere quello che vi piace, quello che non vi piace e perché. Ricordate però che il punto non è quello di imitare perfettamente la foto che vi piace, ma “cannibalizzare” gli elementi che vi piacciono, anche provenienti da fonti diverse, per costruire la propria visione. Raccogliete le foto che vi interessano su una tavola Pinterest o in una cartella sul desktop, nel corso del tempo riguardando la vostra collezione riuscirete ad individuare i temi catalizzatori e avrete una migliore comprensione delle vostre preferenze.

2 . Lo sviluppo del tuo stile richiede tempo. Non sono necessarie notti insonni per comprendere il vostro stile! Il lento processo di apprendimento è estremamente utile nella creazione di un forte senso dello stile. Nessuno nasce con il buon gusto, ma tutti possiamo gestire il nostro tempo per gettare le basi della nostra conoscenza e capire a fondo cos’è che trasforma una cosa in qualcosa di bello. Questo processo contribuirà a darvi fiducia nelle vostre scelte di stile, senza bisogno di pressioni. Pensare di dover decorare una stanza o una casa tutta in una volta può sembrare un compito arduo e costoso, invece provate ad individuare piccoli obiettivi da raggiungere uno alla volta. Se non sapete dove cominciare, può essere utile partire da ciò che si ha e darvi una scadenza. Ad esempio, avete voglia di abbellire una parete con dei quadri di forma particolare, ma non avete molti soldi in questo momento per acquistare esattamente ciò che volete, pensate alla stampa digitale personalizzabile e datevi tempo un mese.

salotto elegante con quadro composto da 5 parti

3 . Valorizzate i vostri effetti personali. Prendetevi un giorno per sedervi e passare in rassegna tutti i vostri effetti personali preferiti. Potrebbero essere ricordi di un viaggio, cose che avete collezionato, come ciotole, vecchie fotografie, manifesti, animali di legno, scatole strane, rocce. Pensate alle cose che amate – il cibo, la cucina, le mappe, una cultura particolare, un colore , illustrazioni, libri, film. Prendetevi il tempo per riflettere su come è possibile integrare tutte queste cose nel vostro ambiente in un modo visivamente accattivante. L’integrazione di questi pezzi in casa vostra vi aiuterà a individuare meglio la giusta direzione per capire il proprio stile e rendere la vostra casa come un riflesso di ciò che siete. Uno dei modi che determinano lo stile di una persona è quello di dare un’occhiata a quello che raccolgono e come lo sistemano.

4 . Sperimentate l’unione tra diversi stili. Una recente tendenza nel campo del design d’interni è quella di mescolare diversi mezzi e stili. Da questo insieme nasce sempre una nuova estetica, sta a voi capire se questa sarà anche interessante. Magari riuscite a trovare il modo di combinare nello stesso ambiente una vecchia sedia d’epoca recuperata in un negozio di usato con un moderno tavolino. Pensate a come creare una stanza che unisca pezzi moderni e vintage, la sfida è aperta.

5 . Passeggiate nello spazio. Attraversate lo spazio che avete, assicuratevi di comprenderlo a fondo, fate una passeggiata attraverso la vostra casa con un occhio oggettivo e preparate mentalmente una lista delle cose che vi piacciono e che non vi piacciono, cercando di capire perché. Questo inventario contribuirà a farvi prendere migliori decisioni sulle decorazioni immaginate e quindi sugli acquisti da fare.

6 . Funzionale e bello allo stesso tempo. Quando guardate la foto di un interno che vi piace, chiedetevi: “Mi piacerebbe rilassarmi lì, in quello spazio, ogni giorno?” Sembra una domanda ovvia, ma è un peccato rinunciare alla pratica solo per la pura estetica. Questo aspetto è fondamentale per sviluppare il giusto modo di decorare e progettare un ambiente. Pensate a come vi piace utilizzare lo spazio che avete ogni giorno, insieme alla bellezza complessiva.

Angolo relax con poltrona comoda e composizione fotoquadri

7 . Spendere sulle cose che si amano veramente. Mentre siete nelle fasi iniziali di sviluppo del vostro stile, è inutile spendere soldi su elementi di fantasia. Prima di tutto valutate i modi in cui “riciclare” l’esistente, come potete convertire vecchi mobili. Essere creativi con un budget limitato vi aiuterà notevolmente a sviluppare il vostro stile, ad essere capaci di creare grandi cose con poco. E poiché il vostro stile sarà inizialmente in continuo cambiamento, abbiate l’accortezza di non sprecare energie impegnandovi per un divano o un tavolo da pranzo se gia sapete che non lo amerete per gli anni a venire. I budget, limitati o illimitati che siano, vanno utilizzati per acquistare cose che si amano veramente.

8 . Se siete indecisi, iniziate con i neutri. Questo vi darà una base su cui iniziare a costruire. Se dovete acquistare un grande oggetto siete paralizzati dalla decisione sul colore, andare dritti su un colore neutro. Nero, bianco, beige, diverse tonalità di grigio. In questo modo sarà sempre possibile aggiungere successivamente più colori, sedie, accessori, quadri, stampe su pannelli, piante, ecc. Se vi sentite persi in questa fase iniziale, utilizzate questo piccolo accorgimento come fondamento su cui costruire il vostro stile, come un’opportunità per fare tabula rasa e riordinare l’esploso della vostra creatività.

9 . Rubate con gli occhi. Quando andate in un negozio, un ristorante o un ufficio di un certo livello osservate la disposizione dei mobili, i colori e gli altri complementi di arredo utilizzati. Questi luoghi potrebbero nascondere una attenta progettazione da parte di arredatori professionisti. Consapevoli di ciò, sarete più abili nel vedere le scelte progettuali fatte per portare uno spazio verso quell’atmosfera particolare chiesta dalla persona che lo possiede e che lo vive.

10 . Fotografate i vostri progressi. Dopo aver dipinto un muro, aver messo su dei quadri, aver disposto i mobili, scattate ogni volta una foto per documentare i vostri progressi. Vi servirà per aprire gli occhi e sarà estremamente educativo rivedere alcune delle vostre scelte di decorazione ideate in passato e vedere dove siete arrivati.

Ora tocca a voi! Seguite sempre queste indicazioni durante il vostro processo creativo? Avete altri suggerimenti da condividere per sviluppare il proprio stile?