blank canvasLa stampa su tela canvas è una decorazione per interni piuttosto richiesta nel tempo, non conosce tempi di crisi. Le persone la cercano sempre, visto l’ottimo rapporto tra il prezzo e il risultato estetico finale. Distinguiamo quelle con soggetti pre-stampati da quelle personalizzabili con proprie foto ed è qui che vogliamo approfondire il discorso su come preparare una foto per la stampa su tela.

Foto digitali: Se utilizzate foto scattate in digitale qualche anno fa con le prime fotocamere digitali, la qualità di stampa sarà generalmente buona per stampe di dimensioni contenute. Solitamente gli ingrandimenti producono delle sgranature in fase di stampa, per camuffarle potete provare a “mascherarle” utilizzando filtri per dargli un effetto estetico particolare. Con i moderni Smartphone la qualità degli scatti è cresciuta molto, ciò vi da la possibilità di richiedere discreti ingrandimenti, entro certi limiti.

Vecchie foto stampate: è possibile riparare la vecchie foto attraverso potenti software di restauro e ritocco, un reale beneficio per coloro che conservano queste immagini. Queste foto, se di buona qualità, possono essere inserite in un processo di acquisizione digitale che, se correttamente impostata, è in grado di garantirne un’ottima qualità anche su elevati ingrandimenti. Grazie al foto-ritocco e alle nuove tecniche di scansionamento e fotografia digitale è possibile riportare alla luce foto anche molto vecchie.

Telaio. Al momento di scegliere la forma preferita è necessario prendere in considerazione il posizionamento del soggetto nella vostra immagine e scegliere la forma del telaio che si adatta al vostro soggetto. Per esempio, non si sceglie una cornice quadrata quando il soggetto è una persona longilinea, mentre se si dispone di un paesaggio o di un orizzonte, la panoramica rettangolare orizzontale è solitamente la scelta migliore.

canvas blank

Abbondanze. Nelle tele canvas, una parte della tela finirà sui lati e sul retro del telaio in legno per essere fissata. Ipotizziamo che la tela debba essere di misure 50×70 e il telaio di legno abbia uno spessore di 2 cm. Affinchè la foto non si interrompa sui fianchi del telaio, ma resti a vista anche su di essi dovrete impostare un file con misure complessive che tengano conto del bordo, quindi ad esempio la misura frontale 50×70 cm diventerebbe circa 53×73 cm, due centimetri resteranno a vista sui bordi, il terzo centimetro finirà sul retro e servirà per il fissaggio della tela sul telaio.

Pixels e Megapixels. Il fattore più importante quando si deve valutare l’ingrandimento di una foto è il numero dei pixel. Maggiore è la dimensione dei pixel, più nitida sarà l’immagine. Più grande è la dimensione scelta, più alto dovrà essere il numero di megapixel richiesti dalla fotocamera. Puoi controllare i pixel nelle proprietà del file, oppure semplicemente lasciando il mouse sopra il file vedrete comparire l’altezza e la larghezza. Moltiplicate questi due numeri insieme per calcolare il valore, ad esempio 2000 x 3000 = 6.000.000 di pixel o 6 megapixel.

master-background

Parametri: nella scelta delle foto per la stampa su tela, è bene considerare quelle aventi un elevato numero di pixel e di grandi dimensioni in Kbytes, questi fattori vi danno maggiori garanzie sulla qualità dell’immagine, ma attenzione! Con un programma di grafica professionale (es. InDesign, Photoshop e simili) controllate il valore dei DPI, ovvero dei Dot Per Inches (Punti Per Pollice), più il valore è elevato, più la qualità di stampa sarà elevata. Mediamente per ottenere una stampa di buona qualità, il valore originale dei DPI dovrebbe oscillare tra i 150 e i 300, questo vi garantisce anche la possibilità di ingrandimenti senza rilevanti perdite di qualità di stampa.

Imperfezioni. La foto selezionata dovrebbe avere colori brillanti e ricordatevi di non trascurare gli occhi rossi. Generalmente tutte le foto contengono delle piccole imperfezioni che possono esse smussate o eliminate semplicemente intervenendo sui singoli pixel ingranditi al massimo.

Regali. Qui non parliamo di caratteristiche tecniche, ma di soggettività. La stampa su tela rappresenta un’idea regalo perfetta per ricordare e custodire meravigliosi ricordi. A questo proposito, ci sono due fattori principali che determinano la longevità della stampa su tela: la qualità della stoffa e degli inchiostri utilizzati. Se poi il materiale utilizzato fosse cotone 100%, avete la garanzia per un corretto e perfetto assorbimento dell’inchiostro limitando al minimo l’effetto ingiallimento nel tempo. Quando si tratta di regali, ricordatevi sempre di scegliere la migliore immagine, un momento prezioso nella migliore posa, una situazione che dovrà rimanere appesa al muro per molto tempo.

Productshot-Canvas-640x414