stampa digitale libriOrmai possiamo dire con assoluta certezza che la visualizzazione e la condivisione di fotografie digitali è un trend consolidato che fa parte del nostro vivere quotidiano, così come smartphone e tablet sono indiscutibilmente divenuti strumenti fotografici che fanno parte delle nostre abitudini. Il mercato della stampa riceverà nuovi impulsi ed effetti benefici dal mondo dei prodotti digitali?

Questo interrogativo è stato recentemente risolto da uno studio di InfoTrends che suggerisce non solo che c’è uno spazio condivisibile per entrambi i mondi, quello digitale e quello della stampa, ma anche come reciprocamente si influenzino e si valorizzino tra loro.

Il progetto di ricerca di InfoTrends approfondisce i motivi per i quali i consumatori scelgono un dispositivo digitale per scattare fotografie e le ragioni per le quali scelgono o non scelgono di usare alcune funzioni a loro disposizione per la gestione e la manipolazione delle foto.

grafico crescita

Lo studio, intitolato “Social Photo and Video: The New Communication and Memory-Keeping Paradigm”, è quindi una analisi dettagliata su come le persone utilizzano macchine fotografiche, smartphone e tablet per realizzare foto e video e su come questi stessi dispositivi incidono poi sulle abitudini di stampa.

Il sondaggio chiede, tra le altre cose, se i consumatori possano essere interessati ad acquistare una versione stampata dei propri prodotti digitali e rivela che oltre il 35% degli intervistati è “significativamente” propenso a farlo. E’ interessante anche notare come questa percentuale sia molto più alta tra coloro che utilizzano smartphone e tablet come device primario per le loro foto rispetto a coloro che usano una macchina fotografica digitale.

grafico a torta

Dai dati dello studio risulta chiara l’opportunità che nasce per tutti coloro che fanno della stampa digitale il proprio business. InfoTrends ritiene che il prodotto digitale e la versione stampata saranno in grado di coesistere pacificamente per diversi anni ancora e che anzi le versioni digitali di vari prodotti possono validamente supportare la vendita di copie stampate, se proposte ai consumatori in modo efficace.