Stampare T-shirt personalizzate con soggetti di propria creazione, scritte, disegni e fotografie, direttamente sulla maglietta! In giro per mercatini e negozi di abbigliamento ne troviamo un’infinità sugli scaffali, probabilmente una sovrabbondanza di merci che non riusciamo a smaltire visto che in molti grazie a internet conoscono la possibilità di ottenerle a costi contenuti e con la personalizzazione desiderata, anzichè quella imposta dal negozio o dal brand che desidera vendercela.

La stampa di T-shirt personalizzate rappresenta di fatto una moda e un modo particolarmente originale e unico per esprimere noi stessi, per identificarci. In genere queste stampe su magliette vengono effettuate in tipografia o presso negozi specializzati, ma on-line è possibile trovare molte soluzioni di stampa digitale che permettono di inviare l’immagine da stampare e ottenere la t-shirt in pochissimi click.

Per gli amanti del fai da te, basterà avere una carta trasferibile su tessuti, una T-shirt, un ferro da stiro, un PC, una stampante a getto d’inchiostro e un programma per elaborare le immagini. Probabilmente troverete la carta transfer per tessuto nei negozi di fotografia o nelle cartolerie più fornite, le istruzioni per l’uso le troverete sulla confezione del prodotto.

stampa magliette 2

Possiamo indicarvi quattro tipologie di stampa: lo stencil, la serigrafia, la carta termoadesiva e la sublimazione. Ognuna di queste presenta differenze di risultato, di modalità di stampa e di costi.

Lo stencil è una sagoma delle parti negative del soggetto da stampare, vale a dire che le parti da colorare saranno quelle non coperte dagli stencil. Praticamente la tecnica è molto simile a quella che noi tutti conosciamo per i disegni murali.

La serigrafia produce buoni risultati, ma è necessaria la creazione di un impianto di stampa (matrice) che servirà poi per la stampa su magliette, il costo dell’impianto va ammortizzato su un certo numero di magliette. La stampa serigrafica è quella con una superiore resistenza ai lavaggi e la più utilizzata nel settore moda, ma su piccole quantità risulta meno conveniente.

Il termoadesivo è perfetto per chi vuole basse quantità e sa lavorare con i software di elaborazione grafica, il risultato saranno adesivi personalizzati termotrasferibili per t-shirt che renderanno leggermente più consistente la maglia in corrispondenza della stampa.

La sublimazione tessile è una tecnica adatta per tessuti bianchi sintetici e non altera il tessuto. Per effetto del calore, gli inchiostri sublimano e si trasferiscono sul tessuto come vapori colorati, che reagiscono con le fibre fissandosi in modo indelebile. Il limite sono i tessuti su cui è possibile realizzarla e i costi, superiori a tutti gli altri.

stampa magliette 3

La stampa su T-shirt vi permetterà di creare magliette personalizzate per la tua squadra sportiva, per il tuo gruppo musicale, per un’idea regalo di sicuro successo.

Anche nel mondo della moda, la personalizzazione delle T-shirt rappresenta per molti un’opportunità da valutare con attenzione, anche in momenti economici così difficili e soprattutto per i giovani stilisti che vogliono farsi conoscere. In effetti le T-shirt in cotone Jersey non hanno problemi di taglia e di stagionalità, il tessuto è estremamente confortevole e si presta bene alla stampa.

Avere un budget basso non significa abbandonare ogni speranza: piuttosto puntate sulla grafica intesa come abilità da disegnatore o da professionista software. Inventate personaggi particolari o slogan accattivanti, la stampa su T-shirt è a disposizione di tutti, distinguetevi per la vostra creatività nel design e nel copywriting.

Il vero problema per chi vuole vendere T-shirt stampate è la distribuzione. Contattare i negozi di abbigliamento non è la forma più efficace, il modo migliore è il Web attraverso strumenti di diffusione sociale, come i blog o le pagine Facebook che potrebbero poi reindirizzare al proprio sito di vendita di maglie personalizzate.

stampa magliette 5