Materiali per la stampa digitale: il pannello sandwich

Home » Guide » Materiali per la stampa digitale: il pannello sandwich

Torniamo a parlare di materiali per la stampa digitale. Oggi è il turno del pannello Sandwich, un supporto rigido dotato di caratteristiche perfette per l’allestimento di ambienti interni, coperture e divisori. Il pannello sandwich è conosciuto sul mercato anche con il nome di pannello Communication o pannello Piuma.

Il pannello sandwich è formato da una schiuma rigida di poliuretano espanso bianco racchiusa da due lamine di pvc bianco che rappresentano le superfici di stampa, entrambe stampabili (mono- o bi-facciale). L’accoppiamento dei diversi strati, effettuato con un particolare processo tecnologico, crea un pannello di notevole rigidità e stabilità dimensionale, ma al tempo stesso leggerissimo e il nome “piuma” ne lascia chiaramente intendere questa sua caratteristica.

I pannelli sandwich presentano ottime caratteristiche di isolamento termico e acustico, ottima capacità di smorzamento delle vibrazioni e resistenza agli urti. Per queste caratteristiche i pannelli sandwich sono utilizzati per coperture e realizzazioni di divisori.

pannelli sandwich di diverso spessore

Generalmente i pannelli sandwich hanno un prezzo superiore rispetto ad altri supporti di stampa digitale. La stampa su pannelli sandwich è ideale per la decorazione di interni per la casa e per l’ufficio, ingrandimenti foto per uso personale, per esposizioni, per mostre fotografiche e per qualsiasi applicazione non sottoposta ad agenti atmosferici e usura meccanica, come l’allestimento di vetrine e stand fieristici, la cartellonistica, la realizzazione di espositori e display di grande formato.

fotoquadro con bordatura

Nell’interior design risulta molto interessante la possibilità di “bordare” il perimetro, rendere più gradevoli alla vista i lati del pannello che al vivo mostrerebbero la composizione interna del sandwich. Questa operazione può essere effettuata con apposite coperture applicate, oppure realizzando una stampa su adesivo più grande affinchè i lati ne possano essere avvolti. In questo secondo caso l’effetto è veder sparire una parte di grafica dietro al pannello dando un impatto visivo notevole; questo prodotto è meglio conosciuto sul mercato con la denominazione di “fotoquadro”.

fotoquadri soggetto tropici

Il fatto di poter stampare i pannelli sandwich su entrambi i lati in grande formato da la possibilità di realizzare, tra l’altro, anche divisori di ambienti. In situazioni lavorative Open Space si possono creare delle strutture autoportanti con pannelli sandwich che, oltre a separare efficacemente, decorano l’ambiente di lavoro in modo estremamente personalizzabile.

Condividi sui Social
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento